Videogiochi e riabilitazione

L’articolo esplora il ruolo innovativo dei videogiochi nei programmi di riabilitazione fisica e cognitiva. Mostra come i videogiochi, specialmente quelli che utilizzano tecnologie di rilevamento del movimento come Nintendo Wii o Xbox Kinect, possono essere impiegati per aiutare i pazienti a recuperare da lesioni fisiche migliorando coordinazione e mobilità. Allo stesso modo, giochi che richiedono attenzione e strategia possono essere utilizzati per la riabilitazione cognitiva, assistendo pazienti con traumi cerebrali o malattie neurodegenerative a mantenere o migliorare le loro funzioni mentali.

Il cono dell’attenzione

L’integrazione dei videogiochi con intenti educativi potrebbe trasformare l’approccio tradizionale all’educazione e alla formazione professionale.